4 commenti su “Dario Giardi – Adudan

  1. Guarda, saró sincero raccontata cosí la trama è facile trovare riferimenti a qualcosa di poco definibile e magari che non mi attira fino in fondo peró mi rendo conto della giovane etá dello.scrittore- a cui faccio i miei migliori auguri- e il fatto che si tratta di un opera prima.
    Quindi ci sará sicuramente da lavorare ma Adudan può essere visto come una base di partenza.

  2. “magico mondo di atlas, guardiano scelto della principessa adudan”: basta questa descrizione a farmi voltare la testa. immagino che se è autoprodotto si sia scritto anche la quarta di copertina, per cui non sia una deformazione dell’editore (assente). dà tutta l’impressione del fantasy improvvisato dopo aver visto lotr (e a quanto pare lo stile lo conferma)…

    • Devo dissentire, solo in parte il libro in questione ha derivazioni fantasy. Come scritto in sede di recensione è difficile incasellarlo in un genere preciso. Confermo invece che si tratta di autoproduzione.

  3. Mi unisco al coro nell’osservare che la trama – così com’è presentata – è derivativa a morte, ma da parte mia credo che una possibilità gliela darò.
    A 4 euro, l’ebook non mi ammazza, e sono onestamente più interessato a come la storia venga raccontata che non a ciò che racconta.
    E poi bisogna dare fiducia al prodotto nazionale – specie quando unautore giovane sceglie la strada dell’autoproduzione (che ormai è perfettamente legittima e rispettabile nel resto del mondo, ma da noi continua ad essere tacciata di essere la scappatoia degli incapaci).
    Quando l’avrò letto vi farò sapere.

I commenti sono chiusi.