8 commenti su “Alessandro Forlani, I senza-tempo

  1. Io ho letto e apprezzato parecchio il romanzo di Forlani. In effetti un maggior dettaglio sui senza-tempo non sarebbe stato male.
    Sai che mi piacerebbe vedere un domani una serie televisiva “I senza-tempo”? Secondo me si presta benissimo.

    Fatta dagli americani, però… ;)

  2. eh vabbè dai, di solito quando compro un libro rimane sugli scaffali a maturare per diversi mesi (al minimo, spesso per anni) prima che penso sia il momento di aprirlo. ma in questo caso mi sa che lo comincio subito perché mi avete messo troppa curiosità, tra tutti.

  3. Vista così, la maxi-combo fa meno paura, e la chiusa di Angelo porta di nuovo equilibrio nella forz… nella recensione. Aggiungo solo che mi ha (piacevolmente) stupito che di questo libro si parli molto. Alla fine, se così non fosse io stesso probabilmente non lo avrei letto, e di certo non ne avrei parlato a mia volta!

  4. Ho letto il racconto (perchè è difficile chiamarlo romanzo) e alla fine mi sono chiesto se il premio Urania non sia diventato una vetrina per gli amici degli amici…e poi per favore, non recensite che è ben scritto perchè usa un linguaggio forbito!

    • Sento polemiche sul premio Urania dalla sua prima edizione, chiunque sia stato il vincitore. C’è sempre chi tira fuori la storiella della vetrina, del favore fatto a tizio o a caio, del fatto che se non conosci il signor X o il direttore Y allora Mondadori non ti pubblica ecc. ecc.; se Lei sa qualcosa di preciso e può dimostrarlo lo dica, così ci togliamo il pensiero una volta per tutte.
      Quanto alla differenza tra “ben scritto” e “uso di linguaggio forbito”, è vero che una cosa non implica l’altra e vice versa, ci sono esempi illustri che lo dimostrano. Vorrei farle notare che il testo in questione è stato recensito, in maniera indipendente, da più di un membro della redazione, tutte persone con formazione culturale e narrativa decisamente diverse. Se ne è uscito un parere positivo pressoché unanime qualcosa vorrà dire, specialmente visto che qui la casa di Segrate non ha amici.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...