3 commenti su “The End – una lettura impegnativa

  1. Oh no!
    Non sono molto amante delle storie post apocalittiche ma effettivamente sono d’accordo con te valgono la possibilità che ha l’autore di proporci una bella dose di avventura.
    Però questo libro suona proprio come il genere di libri che odio.
    Di quelli che la gente legge per riempirsi la bocca di considerazioni.
    E il seguito ha un titolo un po’ troppo affine al libro di McCarthy che ecco non è che io lo abbia adorato.
    Ma lo ho detto che il genere post apocalittico salvo rare eccezioni non mi prende gran che.
    Ogni tanto però ci provo a leggerlo.
    Ecco magari non farò la prova con questo libro.
    E invece qualche proposta di postapocalittico avvincente?

    • A un certo punto diventa irritante.
      E inquietante.
      Scene tipo, il nostro eroe e un suo amico stanno saccheggiando un supermercato.
      Si avvicinano tre loschi ispanici.
      Il nostro eroe li stecchisce a pistolettate.
      Segue il dialogo…
      “C*zzo, ma hai appena ammazzato tre persone!”
      “Sì, ormai le leggi non hanno più senso. Peccato che non avessi un fucile d’assalto, avrei abbattuto anche il oro amici, ma erano fuori tiro.”

      Diciamo che se ne fa volentieri a meno.

I commenti sono chiusi.