Metal Gear Solid: Philanthropy – Part Two: The Land Where Truth Was Born (cortometraggio)

Due anni fa abbiamo parlato di Metal Gear Solid Philanthropy Part One, fanfilm realizzato dalla Hive Division, un gruppo di film-makers italiani, interessati alla fantascienza e all’azione, dalle promettenti potenzialità. Alla regia c’era Giacomo Talamini, e il film era un tributo alla serie di videogiochi Metal Gear Solid. Come lasciava intendere la dicitura “Part One”, il progetto originario riguardante “Metal Gear Solid Philanthropy” – per gli amici MGSP – consisteva in una trilogia di film.

The Overnight Nation“, questo il titolo della parte prima di MGSP, riscosse enorme successo, tanto che lo stesso Hideo Kojima

Cartoomics 2014 – dal nostro inviato

Dal 14 al 16 marzo a Milano si è tenuta la 21ma edizione del Cartoomics, fiera del fumetto con ampi spazi dedicati anche a fantasy e fantascienza. La location è sempre a Rho – FieraMilano, nei cui padiglioni erano raccorti un gran numero di espositori tra fumetterie, editori e operatori di settori adiacenti come la modellistica e i gadget. Gli organizzatori hanno dichiarato che il Cartoomics ha ospitato circa 75.000 persone, un incremento del 50% rispetto al 2013, il che lascia ben sperare nella crescita di questa manifestazione ormai giunta al terzo decennio di vita.…

Tra passato e futuro

Dopo aver preso in esame nei giorni scorsi quello che di meglio il 2014 ha avuto da offrirci, è tempo di fare un breve ragionamento per il 2015. Tra film annunciati come in corso di commercializzazione, nuove serie televisive e titoli in arrivo, pare che il menu sarà ricco; speriamo sia di buon auspicio anche per una ripresa del mercato editoriale italiano, in sofferenza come non mai nell’anno che ci siamo lasciati alle spalle. Il mercato tradizionale delle pubblicazioni cartacee continua a declinare e l’aumento delle vendite degli ebook, pur interessante, non è in grado di rimettere in linea i …

I migliori film del 2014

Come promesso lo scorso mese di Novembre, eccoci con il primo dei due post dedicati al “best of” di quest’anno che sta per concludersi. Per prima cosa, grazie per le vostre segnalazioni sui social media e nei commenti della nostra blogzine, si sono tradotte in voti e ci hanno regalato una fotografia delle produzioni di quest’anno che riserva qualche sorpresa.

Abbiamo deciso di presentarvi i tre migliori film del 2014, con qualche considerazione a latere.…

I migliori libri del 2014

Seconda ed ultima parte del “best of” del 2014, dedicata questa volta ai libri – indifferentemente dal formato fisico o dalla presenza di una casa editrice. Anche in questo caso ringraziamo quanti hanno voluto segnalarci titoli tramite i social network o nei commenti postati sulla nostra blogzine. E’ stato un buon anno, specialmente nella seconda parte, con anche alcune nuove realtà editoriali a cui facciamo i nostri auguri per le stagioni a venire.

Anche in questo caso abbiamo optato per presentarvi i tre migliori lavori di questa categoria, andiamo ad incominciare!…

Quali sono i migliori libri del 2014?

Possiamo dire, senza tema di smentita, che è stato un anno molto difficile per l’editoria italiana. Aggiungendo che purtroppo i cali di mercato si sono fatti sentire in particolar modo per i generi del fantastico, evidentemente tenuto ai margini della gestione pubblicitaria per le grandi case editrici (con tutte le conseguenze del caso, a partire dalla distribuzione). Nonostante questo non sono mancate uscite di rilievo e abbiamo visto affacciarsi sul mercato nuovi operatori. Come abbiamo già fatto la settimana scorsa, a  questo punto ci sembra giusto rivolgerci a voi, al pubblico degli appassionati di questo genere, per avere il polso …

Tra passato e futuro

Dopo aver preso in esame nei giorni scorsi quello che di meglio il 2014 ha avuto da offrirci, è tempo di fare un breve ragionamento per il 2015. Tra film annunciati come in corso di commercializzazione, nuove serie televisive e titoli in arrivo, pare che il menu sarà ricco; speriamo sia di buon auspicio anche per una ripresa del mercato editoriale italiano, in sofferenza come non mai nell’anno che ci siamo lasciati alle spalle. Il mercato tradizionale delle pubblicazioni cartacee continua a declinare e l’aumento delle vendite degli ebook, pur interessante, non è in grado di rimettere in linea i …

I migliori libri del 2014

Seconda ed ultima parte del “best of” del 2014, dedicata questa volta ai libri – indifferentemente dal formato fisico o dalla presenza di una casa editrice. Anche in questo caso ringraziamo quanti hanno voluto segnalarci titoli tramite i social network o nei commenti postati sulla nostra blogzine. E’ stato un buon anno, specialmente nella seconda parte, con anche alcune nuove realtà editoriali a cui facciamo i nostri auguri per le stagioni a venire.

Anche in questo caso abbiamo optato per presentarvi i tre migliori lavori di questa categoria, andiamo ad incominciare!

Al terzo posto c’è l’unica presenza italiana, che è …

I migliori film del 2014

Come promesso lo scorso mese di Novembre, eccoci con il primo dei due post dedicati al “best of” di quest’anno che sta per concludersi. Per prima cosa, grazie per le vostre segnalazioni sui social media e nei commenti della nostra blogzine, si sono tradotte in voti e ci hanno regalato una fotografia delle produzioni di quest’anno che riserva qualche sorpresa.

Abbiamo deciso di presentarvi i tre migliori film del 2014, con qualche considerazione a latere.

Al terzo posto abbiamo “X-Men – Giorni di un futuro passato”, libera rilettura di un arco di storie pubblicato nel 1981 a firma del …

Combattere il riscaldamento globale?

Questo signore si chiama David Keith. E’ un fisico americano piuttosto noto, per essere precisi insegna fisica applicata ad Harvard. E’ anche uno dei più grandi sostenitori della possibilità, nonchè della necessità, di intervenire in maniera diretta sul problema del riscaldamento globale. Tramite opere di ingegneria che consentano di intervenire sul clima. Prospettive ambiziose? Rischi troppo grandi? Keith non si nasconde le difficoltà, nè sottovaluta le possibili implicazioni, ma pone una domanda: possiamo davvero non fare nulla?

La sua tesi è molto chiara, agire prima possibile. I report IPCC sono sempre più inequivocabili, dando previsioni sempre più sinistre per …