La fantascienza italiana è morta?

Questo articolo nasce da una discussione sui social media nata durante l’ultimo fine settimana, a partire dalla domanda fatta da Dario Tonani e riportata nel titolo.

L’argomento non è nuovo e se ricordano varie iterazioni pubbliche nei decenni scorsi, spesso questa tesi viene sostenuta in maniera molto seria da persone ampiamente informate rispetto a come vanno le cose nel mondo editoriale e/o in grado di esprimere critiche ragionate sul versante narrativo-letterario. Quindi si potrebbe dire che ci risiamo, no? Oppure questa volta c’è qualche argomento in più per dare credito alla tesi della fine del nostro genere di riferimento?

Per …

The Lab – clonaggio e clonazione

Ritorna l’appuntamento mensile con la nostra rubrica scientifica, curata come sempre da Marco Lazzara.

Il DNA e il Patrimonio Genetico
Il DNA è una speciale molecola contenuta in ogni cellula di un organismo, di cui contiene l’informazione che ne dirige lo sviluppo e le funzioni. Dirige la trasformazione di una singola cellula in un individuo completo attraverso due processi: la proliferazione, che porta a replicare quella singola cellula innumerevoli volte, e il differenziamento, che porta ogni cellula a specializzarsi in tipi diversi (occhi, fegato, pelle…).
Si tratta di un polimero, ovvero una molecola molto lunga con parti che si …

Iain (M.) Banks: la Cultura di un autore di fantascienza – prima parte

Ospitiamo con vero piacere un articolo di Massimo Citi che esamina nel dettaglio uno dei migliori autori europei.

Iain (M.) Banks è nato nel febbraio del 1954, in Scozia, a Dunfermline, nel Fife, una piccola città ma che è stata la capitale della Scozia. E vi è nato più o meno sette anni dopo Ian Anderson – se non sapete chi è potete informarvi wikipediando sulla tastiera del vostro pc le parole «Jethro Tull» – e questo è già quanto basta a rendermi la città particolarmente simpatica.

Il nome gaelico della città è Dùn Phàrlain e anche il fatto che …