Dio considerato come una giovane adolescente – ovvero La Malinconia di Haruhi Suzumiya

C.S. Lewis sosteneva che quando si raccontano storie di strani personaggi ai quali accadono cose strane, c’è una stranezza di troppo.
La narrativa fantastica – e non solo quella – si fonda di solito o su personaggi assolutamente normali in situazioni straordinarie, o personaggi straordinari ai quali accadono cose assolutamente normali.
O al limite entrambe le cose insieme – anche se non è facile.

Il giapponese Nagaru Tanigawa, laureato in legge classe 1970, ha imparato bene la regola di Lewis e poi – come ogni bravo scrittore – ha provato ad aggirarla, riuscendoci brillantemente.
Nel 2003, Tanigawa diede alle stampe …