Visti da lontano – Naufragio su Tschai

“Visti da lontano”, questo il titolo di una serie di post che vedranno come guest author dei non appassionati, persone che non leggono SF come genere principale e che possono appunto darci un approccio diverso a temi e storie che conosciamo. Questa volta è il turno di Erica, che affronta “Naufragio su Tschai”, prima parte della serie dedicata da Jack Vance a questo pianeta.

Jack Vance

Naufragio su Tschai

(Orig.City of the Chasch – 1968)

Edizione Oscar Fantascienza
Novembre 1992
Traduzione Beata della Frattina
ISBN 88-04-36629-X

Come iniziare questa recensione? Chi legge qui probabilmente non ha idea di …

Visti da lontano – La fine dell’eternità

“Visti da lontano”, questo il titolo di una serie di post che vedranno come guest author dei non appassionati, persone che non leggono SF come genere principale e che possono appunto darci un approccio diverso a temi e storie che conosciamo. Questa volta è il turno di Camilla P., che si cimenta con un classico del genere come La fine dell’eternità di Isaac Asimov. 

Isaac Asimov

La fine dell’eternità

(Orig. The end of Eternity – 1955)

Edizioni Editalia (in collaborazione con edizioni Piemme) – giugno 2000

traduzione di Serena Bellavita

Fino a qualche anno fa, la mia conoscenza della …

Visti da lontano – Matrix

“Visti da lontano”, questo il titolo di una serie di post che vedranno come guest author dei non appassionati, persone che non leggono SF come genere principale e che possono appunto darci un approccio diverso a temi e storie che conosciamo. La seconda ad affrontare la sfida è Orlando, che si misura con un film notissimo come Matrix. 

The Matrix (1999)

Scritto e diretto da: Larry WachowskiAndy Wachowski

Immaginate di risvegliarvi seduti su una poltrona mentre qualcuno sta rovistando all’interno del vostro cranio, sede del vostro cervello, a sua volta sede della vostra mente … cranio, cervello, …

Visti da lontano – Fahrenheit 451

“Visti da lontano”, questo il titolo di una serie di post che vedranno come guest author dei non appassionati, persone che non leggono SF come genere principale e che possono appunto darci un approccio diverso a temi e storie che conosciamo. La prima a cimentarsi in questa sfida è Romina Tamerici, di cui troverete i riferimenti a fine post, posta di fronte a un classico come Fahrenheit 451. Benvenuta a bordo Romina!

Ray Bradbury

Fahrenheit 451

(titolo originale identico, 1953)

Traduzione di Giorgio Monicelli

Mondadori – Oscar Classici

pp. 195

ISBN 88-04-48771-2

“Fahrenheit 451” – tutto tranne che una …